Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
Ghisalba, nuovo focolaio di Anoplophora glabripennis

Ghisalba, nuovo focolaio di Anoplophora glabripennis

Il Servizio Fitosanitario di Regione Lombardia il 27 luglio scorso ha accertato ufficialmente la presenza di Anoplophora glabripennis sul territorio del comune di Ghisalba (BG). Si tratta del terzo focolaio di questo insetto in Lombardia dopo quelli di Corbetta (2007) e Trescore Balneario (2017).

In questi giorni, i tecnici di ERSAF coordinati dal Servizio Fitosanitario Regionale hanno iniziato a svolgere le indagini per verificare l’estensione dell’infestazione. Verranno controllate tutte le piante sia del verde pubblico che dei giardini privati. Dal momento che questa specie, conosciuta come Tarlo asiatico del fusto, può colpire la parte alta della chioma, le ispezioni vengono condotte da terra con l’ausilio dei binocoli e con squadre di tree climbers.

È stata emessa un’ordinanza per vietare la movimentazione, il taglio e la potatura delle piante che potrebbero favorire la diffusione dell’infestazione.

Per controllare il parassita e permetterne l’eradicazione, le piante infestate da Anoplophora glabripennis saranno abbattute a cura e a spese di Regione Lombardia. In accordo con i proprietari, le piante distrutte saranno sostituite con specie non sensibili all’insetto.

Per ulteriori delucidazioni sul piano di azione per il controllo dell’insetto è possibile scrivere a anoplophora@ersaf.lombardia.it oppure ad infofito@regione.lombardia.it.